Sigaretta Elettronica Blog

Atom Rigenerabile per FOG

Esigarettanews
5 lug 2012

Segnalata dall’utente Diablo QUI in questo articolo vi riportiamo una guida con due metodologie per la fabbricazione di un Atom Rigenerabile propedeutico per il FOG (parlammo del FOG QUI). La Mod è stata realizzada dal modder “ooSTURMoo” e presentata su Vaporwall.

 

1° Versione: Rigenerabile wick + Mesh

La prima guida per realizzare un atom rigenerabile per FOG ha come materiali di partenza l’involucro esterno di un atom 510 o 901, la ceramica con wich e resistenza di un CE2, o autorigenerato con wick e filo resistivo, il connettore di un CE2 e il gommino in gomma di un CE3.

Sul corpo dell’atom (510 o 901 a nostra scelta) bisogna come prima cosa eseguire un’incisione orizzontale vicino all’estremità inferiore, dopo di che si prende la ceramica con wick e resistenza recuperata da un CE2 e li si inserisce nel connettore preso sempre da un CE2 facendo in modo che uno dei due fili della resistenza entri in contatto con il positivo dell’attacco CE2 e l’altro fuoriesca lateralmente.



A questo punto si avvolge la wick intorno alla ceramica e la si riveste di mesh, lasciando sempre libero il filo della resistenza che andrà al polo negativo.


Ora è il momento di inserire il tutto dentro l’involucro dell’atom precedentemente modificato ed avvolgere il filo negativo intorno al connettore per il passaggio di corrente.

Ora la mod è quasi conclusa, basta inserire sotto nell’attacco CE2 il gommino isolante preso in precedenza da un CE3 ed assemblare il tutto all’estensore del FOG.

In questo modo l’e-liquid non solo entrerà dai buchini inferiori, ma tramite la fessurina fatta sul lato dell’atom rigenerabile, impregnerà tutta la mesh che pian piano alimenterà la wick. Ecco dunque un video del Modder che ne mostra il funzionamento:

 

2° Versione: Rigenerabile con CS3

In quest’altra versione, tutto l’occorrente lo prenderemo da un cartom CS3: il corpo del cartom, il gommino, la wick con il connettore e via dicendo. A questo punto va accorciato l’involucro esterno, allargato il foro esistente ed accorciato il tubicino interno. Ora va recuperata una parte di wick e con del filo resistivo si crea la resistenza; una parte del filo deve essere collegata al positivo del connettore, mentre l’altro capo del filo va avvolto al connettore.

Ora in ordine: si prende il connettore con wick, si riaggancia il tubicino accorciato, si inserisce il gommino e si reinserisce il tutto nel corpo del CE3 montando il pezzo risultante nel FOG.



 

FONTE

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione

Top