Sigaretta Elettronica Blog

BlueBarry di Natures Flavour

Esigarettanews
2 set 2012

L’aroma di cui vi parlo oggi posso senza dubbio considerarlo uno dei migliori mai provati tenendo sempre in considerazione la peculiare soggettività della percezione di un aroma. Stiamo parlando dell’Aroma Organico BlueBarry di Natures Flavour.

Se l’olfatto è il primo vero strumento per dare un giudizio ad un Aroma, il profumo  del Blue Barry risulta assolutamente vincente, dando l’impressione di annusare non solo un semplice mirtillo, ma un insieme di frutti di bosco misti che spinge favorevolmente all’utilizzo di tale aroma.

La concentrazione aromatica è buona e permette di ottenere un ottimo risultato già da una sola goccia per ml di liquido base, nonostante ciò per gli utilizzatori di Cartom o semplicemente per coloro che amano uno svapo aromaticamente avanzato, due o tre gocce per ml restituiranno un’esplosione di gusto.

L’ho provato nell’UFS, nel FOG ma anche in un Cartom Single Coil da 1,7 ohm racchiuso in un tank e con un semplice Cisco da 2 ohm in sistema Bottom Feeder.

Se nei primi due sistemi menzionati ivi compreso il Cisco in Bottom Feeder l’aroma è notevole e spazia a 360° i retrogusti  permettendo anche un’aromatizzazione mento concentrata per assaporare le note del Blue Barry, il Cartom (nonostante un ottimo risultato sopratutto se ben inizializzato) ne caratterizza meno gli aspetti e punta sulla nota primaria del mirtillo.

Se proprio vogliamo trovare una pecca a questo aroma organico dal colore trasparente, dobbiamo puntare sull’alcool, probabile imputato di qualche piccola contaminazione del gusto anche se presumibilmente necessario per l’estrazione delle molecole aromatiche dalla materia prima.

In soldoni, assolutamente da provare per tutti coloro che credono di aver trovato la pace negli aromi fruttati chimici ed a cui piace l’area aromatica dei frutti di bosco.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione

Top