Sigaretta Elettronica Blog

Cartomizer tank l’evoluzione della specie!

follestress
17 apr 2012

In questo articolo si cercherà di riassumere per sommi capi un elenco di Sistemi Tank per Cartomizzatori riportandone qualche giudizio e lo Shop/Forum dove acquistarli.

Ultimamente c’è stato un miglioramento qualitativo dei cartom a lanetta, dai primi tempi di acqua sotto i ponti ne è passata tantissima, questo ha fatto si che sul mercato dei sistemi di alimentazioni si affermassero con prepotenza i serbatoi con cartom, e come ogni cosa, quando funziona, è implementata con miglioramenti tecnici, dei materiali ed estetici. Ormai ne esistono veramente tanti, uno dei primi è stato il VPX distribuito da nahler, venduto solo negli stati uniti e dal prezzo certamente non concorrenziale.

Per chi apprezza i cartom e i Big Battery, l’utilizzo di questi sistemi si rivela fondamentale per avere una buona autonomia di liquido a disposizione. La doverosa premessa è che tutti funzionano alla stessa maniera è che le performance sono date dal tipo di cartomizzatore col quale vendono utilizzati, si tratta per tutti di cartomizzatori forati e il tipo di buco ha la sua importanza (più o meno grande a seconda della viscosità/densità del liquido).

Proviamo ad analizzare i più diffusi.

DCT Smoktech

DCT è l’acronimo di Dual Coil Tank, che è anche diventato il modo di chiamare questo tipo di sistemi a prescindere dal produttore. Dual Coil perché chi li commercializza spinge per l’utilizzo di cartomizzatori proprietari a doppia resistenza con un piattello alla base che si incastra nel cup inferiore; nulla vieta di utilizzarli con cartom tradizionali, in quanto la tenuta è garantita dagli o ring all’interno dei cup.

Sono i più economici e diffusi in commercio, in due misure da 3,5ml e da 6 ml con tappi in derlin o di acciaio il serbatoio è in plexiglass di varie colorazioni e possono essere utilizzati con cartom di misura xl. In vendita presso numerosi shop italiani ed europei.

Pro: facile reperibilità, economici, disponibili in numerose colorazioni, uno dei pochi, nella versione da 3,5ml che si può montare su una batteria ego senza che l’estetica ne risenta.

Contro: Materiali non di primissima qualità, i serbatoi possono non essere resistenti ai terpeni (le versioni V2 da questo punto di vista sono migliorati, ma è bene evitare liquidi contenenti terpeni).

Vpx

Il VPX è stato il primo sistema di alimentazione con serbatoio e cartom; la caratteristica di questo serbatoio è innanzitutto la vasta scelta dei colori a disposizione, la possibilità di sceglierlo di due misure, la disponibilità di tappi in derlin o di acciaio, sia satinato sia lucido. Per questo si può definire il più completo.

La capienza del serbatoio è di 5 ml per il modello grande e di 2,5 per il modello piccolo. Utilizza cartomizzatori forati a lanetta (Tipo x per il modello piccolo, tipo xl per il modello grande. I serbatoi sono in plexiglass resistente.

In vendita Qui e Qui

Pro: Molto belli esteticamente, materiali di buona qualità, vasta scelta di colori.

Contro: Non economici, e serbatoi anche se robusti non resistenti ai liquidi contenenti terpeni, a lungo andare si possono opacizzare o rompersi addirittura.

Image Hosted by ImageShack.us

Big daddy /lil Mama – Who your daddy

Questo sistema è disponibile in due misure: Big Daddy da 5 ml e il lil mama con capacità di 3 Ml per tutte e due le misure sono disponibili serbatoi di plexiglass o di acciaio, da poco la stessa azienda ha messo sul mercato anche i modelli “who your daddy”, serbatoi d’acciaio che hanno anche una finestrella per il controllo del liquido (sia in versione lucida che satinata). si utilizzano con cartomizzatori forati di misura xl per il Big Daddy e x per il Lil mama.

In vendita Qui e Qui

Pro: materiali buoni, cup leggermente di diametro leggermente più grande del serbatoio che  in caso di caduta può evitare rotture, disponibilità del tank in acciaio che consente l’utilizzo di liquidi contenente terpeni

Contro: rifiniture del tank in acciaio non perfette,spessore/diametro  degli ring dei cup un po troppo piccolo il che comporta una non perfetta chiusura stagna del serbatoio

Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us

Tank di Siam Mods

Questi a mio modesto parere sono i tank meglio costruiti e dall’estetica eccellente. Questi tank si possono scegliere di tutte le misure materiali e forme;cup in derlin: tondo o quadrato e di colore bianco o nero,  cup d’acciaio: nelle misure standard o slim tondi o quadrati, tank in acciaio nelle misure standard, extralarge e slim circolari (lisci, ondulati o ondulati con fenditure e con le stesse caratteristiche anche quadrati).

Tank in derlin con le stesse caratteristiche di queli di acciaio; Tank in policarbonato di colore “ghiaccio” nelle misure standard e xl di forma circolare e quadrata. Si utilizzano i cartom di misura x per gli standard e gli Xl per tutti gli altri.

In vendita Qui e Qui

Pro: grande quantità di materiali e forme, ottimi materiali e  rifiniuire

Contro: nessuno

Imperium Karto tank

Il prodotto si presenta esteticamente valido, i tubi sono in acciaio leggermente satinato (non lucidissimo) di non grande spessore, in cui sono state incise delle linee orizzontali giusto per dare un tocco estetico, che devo dire a me questa soluzione piace perché da un po’ di movimento a quello che altrimenti sarebbe stato un pezzo di tubo d’acciaio, le rifiniture dei cup e dei bordi del tubo sono buone.

E’ molto più leggero di alcuni suoi simili ( tank di siam mosds o il Llil Mama in acciaio) ma allo stesso tempo solido e resistente.

Sono forniti 2 cup in acciaio, 2 tubi dello stesso diametro ma di misure differenti (3,5ml e 5 ml); 4 oring di ricambio per i cup. I cartom da utilizzare sono di misura X per il tubo corto e gli xl per il tubo più lungo.

Il costo è di 30 euro più spedizione (io ho pagato 6,50 euro di SS ma ha viaggiato in prioritaria con francobollo da 2,50 e comunque ha impiegato solo due giorni per essere recapitato)

Il montaggio è un pò complicato a causa degli o ring un po spessi che rendono difficile sia l’inserimento dei cartom sia l’inserimento dei cup nel tubo, tutto facilmente risolvibile utilizzando PG puro o l’eliquid che si intende utilizzare per lubrificare tubi e oring.

In vendita Qui

Pro: esteticamente gradevole, Resistente a tutti gli eliquid, solido.

Contro: difficoltà assemblaggio cartom e cup

Nota: lo stesso modder costruisce anche il km kart tank che ha le medesime caratteristiche  dell’imperium, ma ha i serbatoi in plexyglass.

ACTv4

Questo è un sistema diverso dagli altri, è fornito di un solo cup (quello superiore) che è a vite, dai video del produttore il liquido viene caricato dal basso, ma si può caricare tranquillamente anche svitando il cup superiore e necessita di un adattatore 510-510 e di un oring per funzionare, la tenuta è garantita da quest’ultimo. la capacità del liquido è più o meno di 4 ml. le filettature e i materiali sono di prima qualità.

Monta cartom di misura x.

In vendita Qui

Pro: Materiali e rifiniture eccellenti, resistente a tutti i tipi di liquidi, riempimento serbatoio facilitato

Contro: assemblaggio un po più complicato degli altri tank, spazio eccessivo fra il serbatoio e il BB su cui è montato.

Wee Willie Tank / Big Boaby Tank

Questo è uno dei pochi tank in vetro in circolazione, è questa è una caratteristica non di poco conto per chi utilizza liquidi con concentrazioni di terpeni che potrebbero rovinare i tank in plastica. Lo vende Alba Vapours in piccole quantità, infatti è quasi sempre out of stock.

Arriva a casa ben imballato, corredato da un foglio con le istruzioni, 8 oring di ricambio, trip tip in acciaio, cartom dual coil da 1,5 e un accessorio che consente il refil senza togliere i cup. I cup sono di ottimo acciao lucido.

La capienza è di 5 ml totali esiste anche la versione più piccola da 3,5 ( wee willie tank); i cup sono molto duri da togliere e da inserire e siccome il tank è in vetro,viene consigliato di ungerli con Pg puro o con l’eliquid che si ha intenzione di utilizzare.

In vendita Qui

Pro: ottima fattura, pyrex di grande spessore, tank resistente a tutti i liquidi.

Contro: Se cade si frantuma in mille pezzi

Quelli fin qui elencati sono in vendita attraverso i canali ufficiali (shop) e di facile/media reperibilità. Il panorama dei cartoomizer tank si completa con alcuni modelli fatti in pochi esemplari da appassionati modder e sono veramente tanti che si distinguono spesso per l’estetica non consueta, possiamo annoverare fra questi:

Sturminator

Prodotto in pochi esemplari da un ragazzo polacco, ha i cup in acciaio il tank ricavato da una siringa (plastica o lattice?) e rivestito di acciaio con una finestrella per il controllo del liquido, esteticamente molto bello e lineare la capacità è di 2,5 ml più il liquido dentro il cartomizzatore , in questo caso di misura X (se lo si vuole a filo del cup altrimenti anche gli xl possono essere tranquillamente montati.

Per acquistarlo bisogna mettersi in contatto con il produttore:

independentvape@gmail.com

Lavatank

Questi sono cartomizer tank particolarmente belli, prodotti in numero limitato, la caratteristica principale è il cup superiore che fa anche da drp tip in quanto è ricavato da un unico pezzo di Celluloide oppure di pietra , disponibile in vari colori dovrebbe montare cartom di dimensione X; li vendono solo su’ ECF, questo e’ il forum di riferimento:

http://www.internationalvapersclub.com/lavacorps

Phiniac Glass tank

Serbatoi in vetro decorato, inciso o in rilievo (alcuni molto belli), cup in derlin oppure acciaio.

http://phiniac.com/cid-4-1/phiniac-tanks.html

Questo è un settore del mondo dello svapo in continua evoluzione tanti ne esistono ancora e tanti ne usciranno nei prossimi giorni. Per finire possiamo dire e che questo è un sistema che non può mancare a un vaper in cerca di autonomia e portabilità.

Si ringrazia Follestress Autore dell’articolo.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione

Top