Sigaretta Elettronica Blog

Fumare danneggia la memoria

Esigarettanews
28 nov 2012

Se pensavate che il fumo danneggiasse solo i polmoni, provocasse malattie cardiovascolari ed influisse sul fisico pur non incidendo sulla resa cerebrale, ecco un nuovo studio che parla addirittura di danni alla memoria!

Lo studio è ancora in corso ed arriva dal King College di Londra e si impronta sul declino cognitivo del cervello dei fumatori, della loro graduale perdita mnemonica e della perdita dell’apprendimento; è stato condotto su circa 8.800 persone con età superiore ai 50 anni tenute sotto controllo per più di 8 anni.

In soldoni, il restringimento della carotide provoca un minor apporto di sangue al cervello che si traduce, oltre ad una altissima probabilità di ictus, ad una sorta di astinenza del cervello con il relativo calo di alcune delle sue funzioni.

Conclusione: L’elevato rischio cardiovascolare può essere associato al declino accelerato delle funzioni cognitive negli anziani.

Per tutti i dettagli relativi allo studio, vi invitiamo a visitare la pagina dell’Oxford Journal su Age and Ageing.

FONTE

Articoli molto simili

1 Commento

  1. Non FUMATE Ca….o

Lascia la tua opinione

Top