Sigaretta Elettronica Blog

Intel e le batterie Ultrabooks

Esigarettanews
26 mag 2012

Vi segnaliamo un articolo apparso su Ispazio.net uno dei Blog più autorevoli nel mondo Apple e Tecnologia riguardante la nuova scelta produttiva di Intel già leader in campo informatico con la realizzazione di CPU dai bassi consumi.

 

 

Intel, leader nel settore CPU, oltre a produrre processori a basso consumo, ora si concentra anche sullo sviluppo di batterie per Ultrabook. Parliamo delle batterie 16650: ecco perché Intel si sta spingendo anche in questo mondo.

Al fine di imporre la propria batteria per Ultrabook come standard ad un prezzo abbordabile, Intel è pronta ad affrontare qualsiasi cosa. Per esempio ha iniziato ad utilizzare materiali meno costosi.

La soluzione proposta sono le batterie 16650. Batterie dal diametro di 1,6 cm per una lunghezza di 6,5 cm. La loro capacità è di 2100 mAh.Apple non ha queste preoccupazioni e ha adottato da diversi anni batterie ai polimeri di litio. Esse hanno una densità inferiore rispetto agli ioni, ma possono assumere qualsiasi forma, cosa molto utile in situazioni in cui lo spazio scarseggia (Macbook Air). Siamo curiosi di vedere come, dove e quando Intel avrà intenzione di utilizzare queste nuove batterie: i risultati potrebbero essere interessanti.

A tal proposito, il mondo della Sigaretta Elettronica non può che attendere la novità così da valutarne eventualmente le performance applicate all’uso che i vapers fanno di tali tipologie di batterie. Certo, il formato 16650 relazionato ai Big Battery ed ai PV più conosciuti non è dei più idonei, ma siamo certi che se le Intel 16650 saranno un prodotto valido ed in modo particolare duraturo, i modder del mondo non tarderanno a costruirvi intorno una degna “armatura”.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione

Top