Sigaretta Elettronica Blog

National Geographic e le Esigarette nell’ambiente

Esigarettanews
19 giu 2012

Notizia apparsa su National Geographic riguardo le Sigarette elettroniche e lo smaltimento nell’ambiente ve ne forniamo una traduzione ricordandovi che potrete leggere l’articolo originale indicato nella Fonte in calce:

Di Allen Tellis e Brian Clark Howard

Da anni gli ambientalisti hanno fatto pressione sui produttori di sigarette per eliminare le sostanze chimiche  nei loro prodotti per ridurre il loro danno sia per i fumatori che per i non fumatori. Da qui, nel corso del tempo, molti divieti sono stati introdotti assicurando zone franche dal fumo come shop, ristoranti, negozi e luoghi pubblici. Tuttavia le strade sono ancora disseminate di mozziconi di sigaretta ed i marciapiedi invasi di questo tappeto “biondo”!

Anche se le persone fumano meno in America grazie a decenni di campagne per la salute pubblica, i mozziconi di sigaretta sono ancora un rilevante problema nell’ambito dei rifiuti; il nucleo può richiedere da 18 mesi a 10 anni per decomporsi. Durante questo periodo di tempo, i filtri delle sigarette, il catrame, le tossine e la nicotina in essi contenuti,  possono percolare nel terreno, con potenziali ripercussioni su qualsiasi organismo che entra in contatto con loro.

Anche se è anche un prodotto controverso, le Sigarette Elettroniche, potrebbero contribuire a ridurre il carico tossico. I dispositivi utilizzano una piccola quantità di liquido con nicotina che vaporizzato viene inalato. Alcuni sono commercializzati come Nicotina Free e molti hanno aggiunta di aromi (vengono anche pubblicizzati come rimedio dal tabagismo).

La maggior parte delle sigarette elettroniche sono riutilizzabili, il che significa che sono potenzialmente più eco-friendly piuttosto che utilizzare montagne di prodotti monouso. E’ chiaro che oltre all’aspetto ecologico ambientale dello smaltimento, anche il vapore prodotto è meno dannoso per l’uomo e per l’ambiente essendo esclusivamente vapore aromatizzato.

[...]

FONTE

Articoli molto simili

3 Commenti

  1. matteo

    sesso spinto?

  2. TELLO

    Sesso spinto dalla pioggia negli scoli della tempesta può fare nell’oceano, dove si possono rilasciare i loro prodotti chimici tossici, o vieni mangiato dai pesci o uccelli.

    Rimettilo n’attimo a posto nun se capisce na ceppa;)

  3. LOL

    chiedo scusa, ma durante la traduzione, ho lasciato alcune parti tradotte banalmente da google senza modificarle opportunamente :)

Lascia la tua opinione

Top