Sigaretta Elettronica Blog

Orione, il Circuito! [di MauroTb]

Esigarettanews
6 set 2012

Dopo avervi mostrato passo passo la realizzazione della Box Mod Sirio MauroTb utente di Esigarettaforum si sta cimentando in un nuovo fantastico lavoro realtivo alla realizzazione di un circuito PWM propedeutico per PV, parliamo dell’Orione.

Nel Thread dedicato al circuito, come al solito MauroTb ha attraversato i dilemmi classici delle fasi realizzative per operare le scelte più idonee affinchè questo circuito, dotato di Trimmer per la regolazione del voltaggio, non si limiti ad adattarsi ad un PV ma sia nato per esso.

Ricordando che il lavoro di Mauro può essere seguito passo passo QUI di seguito le specifiche e gli stadi di avanzamento del circuito ancora in fase di lavorazione (dalle parole dello stesso realizzatore) e due video dello stesso MauroTb.

  • 100% PWM modulato da trimmer
  • 100% Multiplex di un porta per pilotare il led e leggere la tensione
  • 100% Blocco PWM hardware su extracorrente
  • 100% Controllo tensione totale x blocco batterie scariche
  • 100% Controllo tensioni singole batterie x blocco batteria scarica
  • 100% Controllo sbilanciamento batterie x blocco batterie sbilanciate
  • 100% 5 Click
  • 100% Procedura per visualizzazione valori tramite led
  • 100% Lettura voltaggio batterie totale
  • 100% Lettura tensione efficace di svapo
  • 100% Avviso batteria quasi scarica (tipro provari v2)
  • 0% Stadio di potenza
  • 50% Lettura resistenza Atom
  • 50% Lettura corrente per blocco PWM in caso di corto
  • 0% Sbroglio circuito
  • 0% Realizzazione stampati
  • 0% Assemblaggio 

Il led è blu, e deve essere necessariamente blu x motivi elettronici; il curcuito è dotato di un ingresso che va preso tra l’unione delle 2 batterie in modo da verificare le singole batterie. Se le batterie sono sbilanciate per + di 1V,il circuito va in blocco e il led blinca ogni 2 secondi per circa un ora. Se le batterie sono quasi scariche (sotto i 7V), il led si accende un attimo ogni 2 secondi (tipo provari). Se le batterie sono scariche (6,4V) il led lampeggia ogni 2 secondi per circa un ora .

Se non si vuole il controllo delle singole batterie,basta lasciare il cavo scollegato ma è caldamente consigliato usarlo altrimenti si perde la più grande funzionalità del circuito! Inoltre la sicurezza aumenta in modo esponenziale se si utilizza il controllo,anche se non si ha ancora un controllo totale (mancherebbe il controllo temperatura),è sempre meglio di quello che c’è in giro… Il controllo corti è stato fatto in modo digitale, un pin del pic controlla la corrente e in caso stacca in qualche ms il pwm, lo dovrò testare bene una volta fatto il circuito di potenza. In caso di corto si accende fisso il led.

Con un pwm come sapete è fuori luogo parlare di tensioni, infatti la tensione è sempre quella delle batterie,quello che cambia è il duty cycle (tempo acceso vs tempo spento). Per calcolare a quanto corrisponde un voltaggio analogo al nostro duty cycle bisogna usare la formula Veff=sqrt(duty)*vmax

  • Orione consente di spaziare tramite il Trimmer da 3v a 7,5V
  • Il circuito monitora costantemente la tensione delle batterie ed esegue i calcoli per compensarle durante la scarica basandosi sulla V efficace. 
  • Il controllo è molto preciso ed è quello che mi ha fatto tribolare di più Ovviamente se io chiedo a Orione di svapare a 7,5Veff ma le batterie sono a 7,2V
  • Orione non può fare miracoli e la compensazione non funziona. 
  • Se Orione non riesce a compensare,nel momento in cui stacchiamo il pulsante farà un veloce blink per avvisare del problema.

Altre feature

  • 5 click blocco batterie
  • 6 click misura atom (da terminare quando ci sarà lo stadio di potenza) 
  • 7 tensione batterie (bisogna aver fatto almeno una attivazione dell’atom altrimenti non visualizza nulla) 
  • 8 tensione di svapo (bisogna aver fatto almeno una attivazione dell’atom altrimenti visualizza il valore precedente del trimmer)
  • Le tensioni vengono visualizzate in questo modo:
  1. Accensione spegnimento led = decine
  2. Blink led = decimali  (Es: 8 accensioni e 4 blink= 8,4V)

Note tecniche e materiale utilizzato: 1 pic 8 piedini, 4 resistenze, 1 led, un regolatore di tensione. Il pic è spremuto praticamente al 100%, ho usato il 99.4% della memoria (non vi dico quanto ho tribbulato per farci stare tutto); 1 modulo PWM (pulse with modulation), 4 moduli ADC (Analogic digital converter), 1 FVR (Fixed voltage reference), 1 Comparatore.

Il prossimo passo sarà la parte di potenza, c’è solo da ordinare i componenti…

Mi stavo chiedendo che effetto facevano 33,62W su una resistenza da 2 ohm senza limitazione di potenza…

 

Articoli molto simili

3 Commenti

  1. Cry

    davvero un lavoro fantastico, complimenti

Lascia la tua opinione

Top