Sigaretta Elettronica Blog

Problemi col Kick su C9V [AGGIORNATO]

Esigarettanews
16 mar 2012

 

Come vi avevamo detto in un articolo precedente, ieri sera su C9V è stata la serata del Kick! Era dato in disponibilità a partire dalle 23 ora locale.

Sebbene molti siano riusciti ad aggiudicarsi l’acquisto, questo è stato inficiato da problemi che Lisa, la titolare, ha spiegato come segue:

“In origine abbiamo cercato di ottenere quanti più pezzi possibile proprio per l’eventualità in cui la vendita avrebbe spopolato e non ci fossero stati abbastanza Kick per tutti coloro che ne chiedevano la disponibilità. Tuttavia Evolv ne ha inviata una quantità limitata a tutti gli shop del mondo. C9V in brevissimo tempo ha avuto oltre 500 richieste che hanno tempestato il Sito Web per aggiudicarsi l’oggetto, ed il Server su cui poggia Cloud9Vaping non ha retto il forte impatto di richiesta.

On Line, ieri sera, sono stati messi la metà dei pezzi disponibili a magazzino, nonostante ciò sono stati venduti sia quelli disponibili online sia quelli rimanenti in magazzino; per questo motivo, purtroppo, stiamo contattando circa 30 persone per informarle che la quantità disponibile era stata venduta prima che il loro ordine fosse completato.

Per questi ordini, stiamo chiedendo agli acquirenti due tipologie di scelta: o attendere l’arrivo dei pezzi ed avere quindi l’ordine spedito (fermo restando che non c’è previsione su quando ciò avvenga), oppure un rimborso completo.

E’ possibile ovviamente decidere di attendere il prossimo lotto, oppure annullarlo in “QUALSIASI MOMENTO” laddove qualcuno trovasse disponibilità in altro shop o ritenesse l’attesa troppo lunga. Questo non è il nostro modo di agire, ma purtroppo non ci aspettavamo il verificarsi di una situazione simile; stiamo comunque facendo del nostro meglio per risolvere gli inconvenienti”

Commentate nel caso siate tra i clienti che non hanno potuto finalizzare positivamente l’acquisto (comunque sia a Nostro modo di vedere, lo shop privo di colpa gestirà come sempre la situazione nel migliore dei modi). Per inciso, Lisa in questi giorni si occuperà di contattare tutte le persone che hanno avuto il disguido, spiegando e proponendo quanto abbiamo riportato.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione

Top